Tutto De Andrè Il racconto di 131 canzoni

Tutto De Andrè

Il racconto di 131 canzoni

Anteprima Scarica anteprima
C’è una sola strada per conoscere e apprezzare l’eredità del più grande artista della musica italiana d’autore, a vent’anni dalla scomparsa: riascoltare tutte le sue canzoni. Sono solo 131 in fondo, da Nuvole barocche uscita nel 1961 all’album anime salve del 1996, più gli improbabili inediti usciti postumi nel 2008. Tanto si è detto, tanto si è scritto e visto – perfino uno sceneggiato a puntate – ma il modo per ricostruire il ritratto più autentico, sacrilego e spirituale insieme, di Fabrizio De André è in questo libro che ripercorre ogni brano, dal primo all’ultimo, raccontato attraverso la genesi, le testimonianze, gli aneddoti, i segreti, i retroscena svelati dallo stesso Faber – come era chiamato dall’amico Paolo Villaggio – e dalle persone che lo hanno vissuto, amato, odiato e compreso. Il risultato è una sorta di romanzo a capitoli, 131 appunto, con schede brillanti e dettagliate, accompagnate dalle stelline – da 1 a 5, in stile cinematografico – che tengono conto del valore artistico e storico. Tutto De André, che richiama anche il titolo del primo album del 1967 (tutto Fabrizio De André) è molto più che una guida all’ascolto di un protagonista – poeta, musicista, cantautore – del Novecento, ancora oggi riferimento esistenziale e artistico delle nuove generazioni.

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    224
  • Collana

Sull'autore

Federico Pistone

Tutto Dalla è il racconto, brillante e minuzioso, delle 304 canzoni che ci ha lasciato l’artista più geniale ed eccentrico della musica italiana, il meno allineato ma anche il più amato e popolare. Dagli esordi jazz al Festival di Sanremo (4/3/1943, Piazza Grande), dalla stupefacente collaborazione con il poeta Roberto Roversi ai capolavori realizzati in proprio (Com’è profondo il mare, Futura), fino ai grandi successi di dimensione planetaria (Caruso, Attenti al lupo), la vita e la personalità multiforme di Lucio Dalla emergono da ogni singolo brano in un appassionante viaggio, affettuoso e insieme critico, con genesi, aneddoti, significato e giudizio in stile cinematografico, espresso in stelline da 1 a 5. E il modo per ricordare e ringraziare questo musicista miracoloso è riascoltare, una per una, tutte le sue creature. Con commozione e tenerezza.

Ti potrebbe interessare