Mi hanno inoculato il vaccino sbagliato L'insostenibile solitudine del virus

Mi hanno inoculato il vaccino sbagliato

L'insostenibile solitudine del virus

Anteprima Scarica anteprima
Un’anticipazione di cosa sarà la nostra vita futura. La scuola, gli autobus, gli aerei e i treni, i bar, i cinema e i teatri, i giovani, gli anziani, il Sud, il green-pass: con questi racconti brevi, Marco Mottolese restituisce una fotografia limpida della pandemia affinché non si debba mai dimenticare lo sconvolgimento che ha recato il virus nelle nostre vite. Tante storie per un unico punto di vista, la lettura a tappe di un romanzo distopico che però siamo noi, oggi.

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    112
  • Collana

Sull'autore

Marco Mottolese

Per molti anni ha lavorato nel mondo dell’editoria. Attualmente si occupa di media relations; scrive su «Leggo» e «Touring Club», suoi racconti sono apparsi su «Corriere.it». Ha fondato negli anni Novanta la casa editrice Parole di Cotone, fenomeno editoriale in Italia e all’estero. Ha pubblicato due libri di poesia, Giù la maschera e Avviso ai naviganti, e un saggio sulle scritte murarie dal titolo Muri in transito.

Ti potrebbe interessare