L'incompiuta di Jimi Hendrix

L'incompiuta di Jimi Hendrix

Anteprima Scarica anteprima
Non c’è solo il Jimi Hendrix di Monterey, di are you experienced, di axis... C’è anche un Hendrix controverso, quello del dopo electric ladyland, il suo capolavoro: un Jimi più vulnerabile, attraversato da dubbi e incuneato in una particolare fase storica in cui la sua arte, la musica, era destinata a evolvere verso nuove dimensioni ancora tutte da decifrare. La sua morte improvvisa ha lasciato una serie di cose “incompiute”: non solo abbozzi di nuovi dischi, canzoni, nastri, ma anche progetti, idee, aspirazioni... Gran parte di questo materiale caratterizza il suo ultimo anno e mezzo di vita, sul quale queste pagine si soffermano. È un periodo di grande intensità e fascino, segnato da forti esigenze di rinnovamento, pressioni insostenibili, collaborazioni avviate o abortite sul nascere, altalenanti esibizioni dal vivo, ma soprattutto da un grande lavoro in studio che andrà poi a comporre una copiosa quanto magmatica discografia postuma, diventata per decenni terreno fertile per alterazioni e appropriazioni indebite. Come in un gioco di specchi, ogni capitolo si struttura attorno a un aspetto lasciato in sospeso, legato a una precisa cornice cronologica e a una o più canzoni pubblicate post-mortem. L’obiettivo è delineare quella che potremmo chiamare L’Incompiuta di Jimi Hendrix, non solo in riferimento all’opera che stava ultimando ma anche al suo disegno di una nuova forma di musica e di un suo ruolo più prominente come compositore.

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    144
  • Intervistato

  • Collana

Sull'autore

Alberto Rezzi

Redattore, editor e traduttore torinese, per Arcana ha scritto Clapton e Layla. Un album, una storia, un poema d’amore rock (2020). Ha inoltre pubblicato per Mimesis La filosofia di Eric Clapton. Il blues come sapere dell’anima (2018) e La filosofia di Pat Martino. La forza creativa del jazz (2019). Soffermandosi sulla sola discografia “ufficiale”, per la stessa casa editrice ha scritto anche La filosofia di Jimi Hendrix. Viaggio al termine del mondo (2020).

Ti potrebbe interessare

,