I pescatori di sogni

I pescatori di sogni

Anteprima Scarica anteprima
1925, Parigi, notte. Due uomini vagano per la città alla ricerca di una donna misteriosa e di Jean Cocteau, reo – a loro dire – di aver rubato il testo di un’opera. Sono il poeta e scrittore Blaise Cendrars e il compositore Erik Satie. Mentre esplorano Parigi tra le fumose brasserie dei sobborghi e i locali alla moda del centro o tra i corridoi nascosti dell’Opéra Garnier, i due si imbattono in quell’umanità varia che animò la capitale francese nei primi decenni del XX secolo: espatriati russi, musicisti, scrittori, pittori, registi. Durante la loro movimentata odissea notturna, popolata da personaggi come Chagall, Modigliani, Apollinaire, Delaunay, Chaplin, i due si lanceranno in sogni di gloria, tra reale e immaginario, ma, soprattutto, costruiranno una nobile amicizia tra “perdenti”, artisti che non hanno ancora ottenuto il riconoscimento dei loro contemporanei e vivono a stento della loro arte. La scelta di figure apparentemente marginali all’epoca testimonia la tenerezza per gli esseri umani che muove l’autore e la sua scrittura vivida che ci riporta al passato come se fossimo lì, a passeggio nella città delle luci insieme a loro. Un poetico viaggio nel tempo nel quale i dettagli storici, che costellano leggeri la storia, conducono il lettore con humour e tenerezza in una notte incantata di un’epoca artistica irripetibile.

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    208
  • Collana

Sull'autore

Jean-Paul Delfino

Nato nel 1964 ad Aix-en-Provence, è un giornalista, sceneggiatore e romanziere prolifico e pluripremiato. Dal 2006, molti dei suoi romanzi sono ambientati in Brasile, dove sono stati tradotti e hanno ottenuto numerosi riconoscimenti. Dell’autore, Elliot ha già pubblicato Assassini! L’ultima notte di Zola, insignito del Prix Étoile du Parisien per il miglior romanzo. I pescatori di stelle è uscito in Francia nel 2016 aggiudicandosi il Prix des Lycéens du Salon du livre de Chaumont.

Ti potrebbe interessare